bann blunet gen17 728 90

Chi è Roberto Gentile

rgentile-bn.jpg

R.GENTILE SCRIVE SU NETWORK NEWS

CHI VA E CHI VIENE

IL NETWORK DEL MESE

L’AGENZIA DEL MESE

severgnini beppe“Quando un navigato imprenditore o un intellettuale stagionato non avrà più una segretaria a disposizione, dovrà chiamare la vecchia agenzia di viaggio. Che, nel frattempo, avrà chiuso.” Ecco un altro, ennesimo profeta di sventura. Le agenzie di viaggi appartengono al passato, moriranno tutte. È una storia vecchia, iniziata da Bill Gates in piena new economy: “Travel agencies will be the first to pay the price for the internet development, the first to disappear from the market. This is why I created Expedia”. Poi però Expedia l’ha venduta e internet le agenzie di viaggio le ha devastate, ma non annientate. Ho già scritto di business che sembravano ben più redditizi del nostro, e che han fatto una brutta fine: i “compro oro”, le sigarette elettroniche e Blockbuster. Quello che mi dà fastidio, del fondo di Beppe Severgnini, direttore del magazine 7 del Corriere della Sera, è il fatto che le agenzie di viaggi vengano considerate un retaggio del passato e che i viaggiatori moderni, iperconnessi e geolocalizzati, ne faranno volentieri a meno. Non è vero e lo san tutti: vuoi comprare un volo low-cost e un pernottamento in hotel? Allora Expedia e Booking non hanno eguali. Vuoi organizzare un tour in 4x4 in Patagonia sulle tracce di Bruce Chatwin? Provaci, con Expedia o Booking.