bann blunet gen17 728 90

Chi è Roberto Gentile

rgentile-bn.jpg

R.GENTILE SCRIVE SU NETWORK NEWS

bann m e partners dic2018 160 124

CHI VA E CHI VIENE

IL NETWORK DEL MESE

L’AGENZIA DEL MESE

alhena-scardia.jpgopodo-logo.jpgIl 1 giugno 2011 la Commissione Europea ha autorizzato sia la fusione tra eDreams e Go Voyages che la successiva acquisizione di Opodo: nasce così la maggiore OLTA europea, nel Continente con un volume d’affari superiore addirittura a quello del leader mondiale Expedia. L’operazione è tutta sotto il segno dei private equity: la spagnola eDreams, fondata nel 1999 nella Silicon Valley dallo spagnolo Javier Pérez Tenessa e dall’americano James Haare grazie a una cordata di venture capitalist, è stata acquisita nel 2006 da TA Associates per 153 milioni di euro; questa l’ha ceduta, a luglio 2010, al fondo Permira, per un importo stimato tra i 250 e i 300 milioni di euro. edreams-logo.jpgTutta francese invece Go Voyages, controllata da Axa Private Equity e dal management. Opodo (guidata in Italia da Alhena Scardia, nella foto) è stata fondata dal GDS Amadeus, a sua volta controllato da Bc Capital attraverso Amadecin, da Cinven attraverso Idomeneo e dalle compagnie aeree Lufthansa, Air France e Iberia. La Commissione ha autorizzato Amadeus a cedere Opodo ad Axa e a Permira: la transazione attribuisce a Opodo un valore pari a un multiplo di 11,7 volte l’EBITDA del 2010, ovvero 450 milioni di euro. eDreams, Go Voyages e Opodo manterranno, almeno all’inizio, brand separati: Expedia e Bravofly / Volagratis stanno già affilando le armi.