Stampa

paola frigerio“Sento in giro cifre iperboliche, 800, 1000 agenzie, anche oltre. Non fa per noi, noi restiamo piccoli e ne siamo fieri. È la nostra forza da quando siamo nati e che ci porta spesso a essere l'ago della bilancia nel settore. Siamo orgogliosi di essere anomali” dichiara con piglio, al TTG, Paola Frigerio, responsabile programmazione e network di Frigerio Viaggi, network brianzolo sul mercato dal 1999. “Se poi ci volessero comprare? Diciamo che ci dovrebbero dare tanti, ma tanti soldi” sottolineava alla stessa testata a giugno 2016, quando alcune proposte c’erano effettivamente state. Posizione coraggiosa, ma inappuntabile, quella di Frigerio: l’unica possibile in uno scenario dominato dalle 4 macro-aggregazioni e dove i network indipendenti sono in declino.