bann blunet gen17 728 90

Chi è Roberto Gentile

rgentile-bn.jpg

R.GENTILE SCRIVE SU NETWORK NEWS

CHI VA E CHI VIENE

IL NETWORK DEL MESE

L’AGENZIA DEL MESE

giuseppe-sergnese.jpgperoglio-longhin-alberto.jpgTempo di fusioni e acquisizioni, nel movimentato panorama del networking italiano. Dopo l’ingresso di Gattinoni in G40 e l'accordo commerciale tra Open Travel Network e Bluvacanze, è passato di mano il network di proprietà Liberi Tutti, con sede a Torino, fondato nel 2007 da Alberto Peroglio Longhin e guidato da Paolo Scoffone. Value Holding SpA ha formalizzato l’acquisto del 100% delle quote di Liberi Tutti Travel Srl, il veicolo societario nel quale Liberi Tutti Srl ha conferito il marchio “Liberi Tutti”, le agenzie di proprietà e tutte le relative attività. La cessione è stata formalizzata da Giuseppe Sergnese (foto a sinistra) e Marco Bocchieri, presidente e vice presidente di Value Holding SpA, e da Alberto Peroglio Longhin (foto a destra), presidente di Liberi Tutti Srl. Liberi Tutti Travel Srl comprende 10 agenzie di viaggi di proprietà (due delle quali comprensive degli immobili), due agenzie in franchising e circa 40 dipendenti. Nel 2011/2012 ha sviluppato un giro d’affari superiore a 18 milioni di euro. Sotto il marchio Liberi Tutti operano anche 40 Personal Travel Agent, consulenti di viaggi indipendenti. Liberi Tutti è nota per la partnership con Eataly, da cui è nato il progetto EATinerary (che però esula dal perimetro dell’accordo). Contenti sia Sergnese “È un’operazione alla quale tenevamo molto, coerente col processo d’integrazione verticale che abbiamo avviato lo scorso anno e che ha già visto l’acquisizione del t.o. Marevero e la partecipazione in Ariaviaggi T.O.” che Peroglio Longhin “Era giunto il momento di separare l’attività di distribuzione, propria di Liberi Tutti, da quella di produzione, specifica di EATinerary. La continuità aziendale è garantita dal mio ruolo di presidente onorario e dal conferimento a Paolo Scoffone dell’impegno come amministratore delegato di Liberi Tutti Travel Srl”. Due t.o. (Marevero e Ariaviaggi) e una piccola rete (Liberi Tutti), oltre ad attività core nell’aeroportuale: l’integrazione di filiera non spaventa Sergnese e Bocchieri.